Servizio di accertamento e ispezioni impianti termici
Comune di Pesaro



INIZIATIVA BOLLINO VERDE:

Manifesto istituzionale per l’autocertificazione 2011-2012
“OPERAZIONE ENERGIA PULITA - Bollino Verde -->(Download)”

Si rende noto che l’Amministrazione Comunale in attuazione della Legge Regione Marche n. 9 del 27/5/2008 e della Delibera Regionale n. 1837 del
15/12/2008 sta proseguendo, il servizio di Controllo degli Impianti Termici installati sul territorio di competenza. Il servizio ha lo scopo di accertare
lo stato di esercizio e manutenzione degli impianti termici.
L’attuale regolamentazione prevede, a livello regionale, che l’autocertificazione possa essere effettuata mediante un BOLLINO VERDE GRATUITO per l’utente finale.

Pertanto controllare e mantenere efficiente la propria caldaia, oltre che adempiere ad un obbligo di legge, consente di
risparmiare combustibile e denaro, aumentare il livello di sicurezza e soprattutto non inquinare l’aria che respiriamo.
Principali elementi che caratterizzano l’attuale impostazione del servizio sono quelli elencati nel seguito:
- Autocertificazione estesa a tutti gli impianti termici, indipendentemente dalla potenza;
- Periodicità biennale di trasmissione di autocertificazione.

Per il biennio 2011-2012 il termine di scadenza per la consegna della
documentazione di autocertificazione è fissato al

31 GENNAIO 2012


Grazie al protocollo d’intesa sottoscritto con le ditte di manutenzione e a quanto previsto dalla normativa regionale, l’utente è agevolato in quanto sollevato:
- Dal pagamento dell’importo del bollino verde, posto a carico del manutentore;
- Dalla presentazione della documentazione presso gli uffici della Itagas Ambiente Srl, da effettuarsi a carico del manutentore.

Modalità per effettuare l’AUTOCERTIFICAZIONE dell’impianto termico:

A) il responsabile dell’impianto termico deve incaricare un’impresa di manutenzione aderente al protocollo d’intesa stipulato con il Comune di Pesaro e regolarmente iscritta alla Camera di commercio. L’elenco dei Manutentori aderenti al Protocollo d’Intesa è disponibile presso gli uffici della Itagas Ambiente S.r.l. o sul sito www.itagasambiente.it

B) Il Manutentore effettua le operazioni di controllo sull’impianto termico, compila e firma il Rapporto di Controllo Tecnico (RCT) redatto secondo il modello conforme all’Allegato G (per gli impianti di potenza inferiore a 35kW) o all’allegato F (per gli impianti/generatori di potenza superiore o uguale a 35kW) in triplice copia. L’RCT è altresì sottoscritto dal Responsabile dell’impianto termico che ne riceve e conserva copia (in allegato al libretto);

C) Il Manutentore appone il BOLLINO VERDE su ciascuna delle 3 copie dell’allegato G ed F; Lascia l’originale al responsabile dell’impianto, trattiene una copia per la propria ditta ed invia/consegna la terza copia alla ITAGAS AMBIENTE entro la data di scadenza stabilita, sollevando così il Responsabile dell’impianto termico da qualsiasi ulteriore adempimento.
L’utente potrà comunque verificare la regolarità della propria autocertificazione presso la Itagas Ambiente Srl.

Qualora l’utente non provveda ad autocertificare le apparecchiature costituenti il proprio impianto termico nei termini sopra indicati, la Itagas Ambiente S.r.l. eseguirà l’ispezione dell’impianto termico con onere diretto a carico dell’utente secondo le tariffe approvate.
L’elenco degli operatori autorizzati ad effettuare l’autocertificazione è disponibile sul sito del Comune di Pesaro, su www.itagasambiente.it o presso la sede della Itagas Ambiente S.r.l.

Per gli impianti non in regola con la regolamentazione di autocertificazione, gli oneri delle ispezioni sono a carico degli utenti. Le tariffe approvate con
delibera di Giunta Comunale n. 32 del 8/3/2011 in funzione della potenzialità dell’impianto termico sono quelle riportate di seguito:

1) Ispezioni a campione su impianti/generatori termici regolarmente autocertificati Gratuite
2) Ispezione di impianti termici con potenza al focolare inferiore a 35kW non regolarmente autocertificati €80,00
3) Ispezione di impianti termici con potenza al focolare maggiore o uguale a 35kW e fino a 116 kW non regolarmente autocertificati €110,00
4) Ispezione di impianti termici con potenza al focolare maggiore a 116kW e fino a 350 kW non regolarmente autocertificati €140,00
5) Ispezione di impianti termici con potenza al focolare maggiore a 350 kW non regolarmente autocertificati €190,00
6) Maggiorazione per ogni generatore di calore non regolarmente autocertificato 85,00
7) Ispezione non effettuata per cause non imputabili all’organismo incaricato
100% tariffa di riferimento
8) Presentazione della documentazione di avvenuta eliminazione di anomalie riscontrate da accertamento o ispezioni €40,00
9) Seconda ispezione a seguito di non conformità individuate e non regolarizzate nei termini prescritti 100% tariffa di riferimento

Qualora venga accertato che l’impianto termico non funzioni nei termini prescritti dalle norme vigenti le eventuali sanzioni, applicate dall’Ente saranno stabilite in conformità alla legislazione in vigore (art. 34, comma 5, Legge 10/91, art. 15 commi 5 e 6 del D.Lgs 192/2005, art. 8 della L.R. 9/2008).
L’ufficio dell’Organismo Affidatario è a disposizione degli utenti e degli operatori del settore, per qualsiasi informazione circa gli aspetti legislativi, tecnici ed amministrativi inerenti il SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E CONTROLLO degli IMPIANTI TERMICI.

Ai sensi della D.G.C. n. 130 del 24/11/2005, gli impianti termici di potenza nominale inferiore a 35 kW di nuova installazione non sono soggetti a verifica nei 12 mesi successivi alla data di prima accensione da parte dell’installatore

ELENCO DITTE DI MANUTENZIONE IMPIANTI TERMICI ADERENTI
AL PROTOCOLLO DI INTESA CON IL COMUNE DI PESARO
->(download)

SEDE DI PESARO
Via Meucci, 13 61100 Pesaro
orario di apertura: dal lunedì al venerdì - mattino 10:00 - 12.30
pomeriggio: 15:00 - 17:00
Tel. 0721-67773 – Fax 0721-371568 Numero Verde 800-756756

E-mail verifiche impianti termici Comune di Pesaro:
comune.pesaro@itagasambiente.it